Microimprese logo

Prog. 207 - Acqua per due villaggi

Progetto proposto nel Programma della FONDAZIONE Giovanni Paolo II - Sahel

1. Titolo dell’iniziativa:
Realizzazione di 2 pozzi e pompe manuali nei villaggi di Bisgé e Tamaasgo nella diocesi di Barsalogho, in Burkina Faso.
2. Obiettivo dell’iniziativa:
Assicurare alla popolazione e ai contadini locali l’approvvigionamento idrico per garantire salute ed igiene in tutto il dipartimento di Bersalogho. La realizzazione delle 2 trivellazioni con le relative pompe manuali ha fornito un aiuto risolutivo alle popolazioni che hanno già fatto numerosi tentativi di trivellazione scontrandosi con difficoltà legate alla natura dei terreni in alcune zone sabbiosi, in altre rocciosi.
I due pozzi sono caratterizzati dalla presenza di due canaletti che raccolgono l’acqua che andrebbe altrimenti persa durante l’approvvigionamento degli abitanti, e la conducono in vasche dove gli animali possono recarsi a bere.
3. Contesto dell’intervento:
Assicurare alla popolazione e ai contadini locali l’approvvigionamento idrico per garantire salute ed igiene in tutto il dipartimento di Bersalogho.
Parrocchia di Barsalogho:
La parrocchia di Barsalogho copre una popolazione di c.a. 120.000 persone su un area di c.a. 100 Km di diametro.
Nel villaggio di Barsalogho sono c.a. 6.000. Il curato è Père Gabriel Claerhout. La parrocchia è dotata di pannelli solari per la generazione di elettricità, ha un telefono fisso ed un accesso Internet. Anche la piccola comunità di suore (4 sorelle francescane) è dotata di pannelli solari.
In villaggio c’è un gruppo privato che ha un elettro-generatore e vende elettricità dalle 8 alle 13 e dalle 18 alle 23. E’ una specie di piccola cooperativa fondata da un europeo che però da tempo non c’è più. Oltre a vendere l’elettricità i soci fanno piccoli lavoretti sopratutto di meccanica per auto e moto. Hanno anche inviato uno di loro in Senegal per 2 anni per fare formazione. Nel villaggio ci sono ora 10 trivellazioni o punti d’acqua.
Villaggi di Bisgé e di Tamaasgo:
Entrambi i villaggi soffrono per la distanza dai rifornimenti idrici e per la mancanza d’acqua durante la stagione secca. Ciò determina, per gli uomini e ancor più per le donne, la necessità di faticosi cammini con taniche d’acqua sulla testa per soddisfare il bisogno idrico essenziale delle proprie famiglie nonché un adeguata crescita di animali e bestiame d’allevamento.
4. Contenuto dell’intervento:
a. esecuzione di ricerca geo-fisica per l’individuazione dei punti da trivellare;
b. due trivellazioni profonde fino all’intercettazione della falda freatica (60m circa);
c. sistemazione e assemblaggio di pompe manuali “India”;
d. opera di amministrazione e di formazione degli operatori dei pozzi e delle pompe;
e. costruzione di opere edili di completamento;
Località dell’intervento: Villaggi di Bisgé e Tamaasgo nel Dipartimento di Barsalogho, Provincia di Sanmanténga in Burkina Faso.
5. Promotore ed attuatore dell’iniziativa:
Parrocchia di Barsalogho
6. Richiedenti:
a. I capi famiglia del villaggio di Bisgè – a 12 Km da Barsalogho;
b. Sig. Quedraoogo Mumini, rappresentante dei contadini di Tamaasgo - a 14 Km da Barsalogho.
7. Beneficiari:
La popolazione e i contadini dei villaggi di Bigè e Tamaasgo nel Dipartimento di Barsalogho.
8. Forma di presentazione della richiesta:
Progetto preliminare predisposto con la collaborazione di OCADES della parrocchia di Bersalogho.
9. Responsabili locali:
a. Responsabile giuridico dell’iniziativa: Mons. Thomas Kaboré, Vescovo della Diocesi di Kaya;
b. Responsabile della realizzazione: l’OCADES parrocchiale di Barsalogho S.E. G. Claernout p.b.
10. Titolare dell’iniziativa:
OCADES–BERSALOGHO, Ufficio Locale della Fondazione Giovanni Paolo II-Sahel (F.JP.II-Sahel);
11. Data del progetto preliminare predisposto dalla parrocchia nell’Anno 2003:
a. Data presentazione e presa in esame della F.J.P.II-Sahel locale: 26.06.03 (n. 516);
b. Data dell’approvazione della F.J.P.II-Sahel locale: 28.07.03 (n.423);
c. Aggiornamento fatto con il viaggio del dr. R. Sassoli: 31.01.09 - 23.02.09.
12. Costo totale dell’intervento: Fr. CFA 13'730.000 = €. 21'000,00 (cambio al 2003: 1 €. = 6.55 Fr. CAF).
13. Finanziamento Richiesto: Fr. CFA 13'730’000 = €.21'000,00 a fondo perduto