Microimprese logo

Prog. 396 - Costruzione mulino e sala polivalente

1.Titolo dell’iniziativa:
Costruzione di un locale polivalente per donne del villaggio di NOAKA – Burkina Faso.
2.Obiettivo dell’iniziativa:
Il progetto mira a favorire la microimpresa di gruppi di donne per il soddisfacimento alimentare delle famiglie nel villaggio di Noaka. Il progetto prevede la fornitura e installazione di 1 decorticatore di cereali e 1 mulino per macinare miglio,granturco, grano e cereali in genere e permettere così ai locali di soddisfare nel proprio villaggio le proprie esigenze di macinazione dei cereali ed evitare così il loro difficile spostamento altrove.
3. Località dell’intervento:
Noaka, villaggio a 12 Km. dalla Parrocchia di Fissila - Burkina Faso – Sahel, Diocesi di Kaya (villaggio di 1'500 abitanti di cui il 52% sono donne. La comunità è formata da donne di origine Mossi e donne di origine Peuth).
4. Promotore ed attuatore dell’iniziativa:
Parrocchia di Fissila, Noaka, Diocesi di Kaya.
5. Richiedente:
Abbé Laurent BALMA - parroco di Fissila (Noaka), Diocesi di Kaya.
6. Beneficiari:
donne e popolazione del villaggio di Noaka.
7. Forma di presentazione della richiesta:
Progetto preliminare.
8. Responsabili locali:
A. Responsabile giuridico dell’iniziativa:
- Mons. Thomas CABORE Vescovo di Kaya;
B. Responsabile della realizzazione:
- Ringuissi Konéan – OKADES di Kaya - direttore dei lavori e responsabile dell’esecuzione;
- Abbé Laurent BALMA - parroco di Fissila.
9. Titolare dell’iniziativa:
Segreteria locale della Fondazione Giovanni Paolo II-Sahel.
10. Data del progetto preliminare (gennaio 2003):
A. Data presentazione e presa in esame della F.J.P.II-Sahel locale: 26.06.03 (n. 516);
B. Data dell’approvazione della F.J.P.II-Sahel locale: 28.07.03 (n.424).
11. Costo totale dell’intervento: Fr. CFA 3.020.600 = € 4.609,00 (cambio al 2003: 1 € = 655,37 Fr. CAF).
12. Quota dell’apporto locale: Fr. CFA 302.060 = € 460,90 .
13. Finanziamento Richiesto: Fr. CFA 3.020.600 = € 4.609,00 di cui una parte da utilizzare anche come microcredito di sostegno.